Favole
La gallina dalle uova d'oro

La gallina dalle uova d'oro

Una mattina, come ogni giorno, un contadino, andò nel pollaio a raccogliere le uova deposte dalle sue galline. Scoprì, con grande meraviglia, che sotto una di esse vi era un luccicante uovo d’oro zecchino. Esultante, corse a dare la notizia alla moglie : «Sai, abbiamo una gallina che fa le uova d’oro! Saremo certamente ricchi e non avremo più problemi nella vita».
 La moglie, benché giuliva quanto il marito, cercò cautamente di frenare l’eccessiva esultanza propria e altrui, dicendo: «Marito mio, non illudiamoci troppo! Può darsi che questo uovo sia stato deposto per caso da qualcuno, penetrato nel nostro pollaio. Solo nei giorni che verranno, sarà possibile verificare se abbiamo davvero una gallina che fa uova d’oro». E venne il giorno dopo e molti altri ne seguirono e nel pollaio, sotto la solita «preziosa» gallina c’erano sempre uova d’oro zecchino. Ovviamente alla stessa fu riservato un trattamento del tutto particolare. Ebbe un pollaio tutto suo e fu alimentata diversamente dalle altre. Intanto più i giorni e i mesi passavano e più i due contadini si arricchivano. Ormai avevano smesso di lavorare e avevano anche ingrandita la loro fattoria.
 Un bel giorno il marito ebbe una geniale idea! «Moglie mia cara- disse- va da sé, senza ombra di dubbio, che questa gallina possiede un tesoro nella pancia. E allora perché dobbiamo aspettare un uovo d’oro al giorno quanto possiamo prenderci tutto il tesoro in un colpo solo?»
 Di comune accordo decisero di uccidere la gallina dalle uova d'oro, sicuri di quanto avevano ipotizzato. Ma quale fu la sorpresa delle sorprese? La gallina, al suo interno, era fatta come tutte le altre galline. Il sogno di venire in possesso di un grosso tesoro era amaramente svanito! La cocente constatazione che le loro aspettative non avevano sortito alcun riscontro nella realtà buttò i due sciocchi e creduloni contadini in un mare di frustrazioni e sconforto.