I tre fratelli e le tre sorelle
Favole
I tre fratelli e le tre sorelle

I tre fratelli e le tre sorelle

Non appena si seppe del misterioso rapimento delle tre figlie del re, tre giovani fratelli si presentarono a corte per chiedere l'autorizzazione a mettersi alla ricerca delle principesse. I tre, che erano abilissimi cercatori di tracce, scoprirono nel bosco le orme di uno gnomo, che finivano sull'orlo di un crepaccio. Vi si calarono e, là in fondo, trovarono un regno fantastico e impressionante.
 Il fratello minore scoprì un castello di rame, vi entrò e vi trovò, prigioniera, la minore delle tre principesse. Stava per liberarla, quando giunse un drago a tre teste. Il giovane estrasse la spada e gli mozzò le teste con un solo fendente. Lo stesso fece il secondo fratello. che trovò la seconda principessa in un castello d'argento sorvegliato da un drago a sei teste. Il drago che vigilava la terza principessa, in un castello d'oro, aveva dodici teste, ma non si salvò dal maggiore dei tre coraggiosi fratelli.
 Prima di uscire dal crepaccio, i tre giovani fecero delle polpette con i castelli, che poi, sulla terra, ripresero le loro dimensioni; e là i giovani e le principesse vissero per sempre felici e contenti.